CHAGALL. LOVE AND LIFE

CHAGALL. LOVE AND LIFE

dal 16/03/2015 al 26/07/2015

Arriva a Roma al Chiostro del Bramante una mostra interamente dedicata al pittore russo d'origine ebraica Marc Chagall, dal 16 marzo al 26 luglio 2015, prodotta e organizzata da Dart - Chiostro del Bramante e Arthemisia Group. Oltre 140 opere - tra dipinti, disegni

Caffetteria del Chiostro del Bramante | POP by POP – Eugenio Rattà

Caffetteria del Chiostro del Bramante | POP by POP – Eugenio Rattà

dal 10/03/2015 al 13/04/2015

Si inaugura sabato 14 marzo alle ore 17.00 presso lo Spazio Caffetteria Bistrot Chiostro del Bramante, la mostra personale di Eugenio Rattà a cura di Antonietta Campilongo. Se c’è una sfida intrinseca nel gusto per la citazione, questa sfida è quella di utilizzare

Caffetteria del Chiostro del Bramante | Veronica Schelini – Papiers d’ époque

Caffetteria del Chiostro del Bramante | Veronica Schelini – Papiers d’ époque

dal 3/02/2015 al 9/03/2015

Espone presso lo spazio Caffetteria Bistrot del Chiostro del Bramante, dal 3 febbraio al 9 marzo 2015, Veronica Schelini con una personale dal titolo “Papiers d’époque – Volti di oggi su parole di ieri”. Soggetti ispirati ad immagini e cartoline appartenenti alla ‘belle

Gallerie del Chiostro del Bramante | Simone Domeniconi – La vita come una scacchiera

Gallerie del Chiostro del Bramante | Simone Domeniconi – La vita come una scacchiera

dal 17/01/2015 al 15/02/2015

Si inaugura a Roma, presso lo Spazio Gallerie del Chiostro del Bramante, il 17 gennaio alle ore 18.00 “La Vita come una Scacchiera” mostra personale del giovane artista Simone Domeniconi (Carpi 1972), curata da Giovanni Faccenda, che presenzierà all'inaugurazione. La originalissima ricerca artistica

Caffetteria del Chiostro del Bramante | Chiara Balduzzi - Colori…perché del mio respiro

Caffetteria del Chiostro del Bramante | Chiara Balduzzi - Colori…perché del mio respiro

dal 16/12/2014 al 19/01/2015

Espone alla Caffetteria del Chiostro del Bramante di Roma Chiara Balduzzi con “Colori… perché del mio respiro”, dal 16 dicembre 2014 al 19 gennaio 2015. I dipinti della Balduzzi squarciano la parete aprendo improvvise finestre per irradiare valori e sentimenti vitali senza i quali

Pagina 1